illuminazione bagno specchio

Come progettare l’illuminazione dell’area specchio in bagno

19 dicembre 2017 | Come fare per

Spesso si tende a dare poca importanza all’arredamento dell’ambiente bagno, eppure è uno degli spazi della casa che andrebbero trattati con grande cura.  In questo ambiente ci si reca non solo per la normale detersione, ma anche per regalarsi un momento rilassante nella vasca da bagno o nella doccia. Per tale motivo è importante trasformare il bagno  in un’oasi di luce e ricercatezza grazie all’illuminazione e all’utilizzo dello specchio come dettaglio di arredamento.

Punti luce e specchi

È importante valutare con attenzione come realizzare differenti livelli di luce per creare zone diversificate nell’ambiente. Ad esempio può risultare idoneo pianificare una buona illuminazione sulla zona dello specchio nel bagno utili per le normali azioni del quotidiano, come ad esempio le rasatura, la detersione o il trucco.  Le lampade Make-up sono il prodotto ideale per una corretta illuminazione e possono essere installate sia su specchi che su altri complementi di arredo.

 L’illuminazione soffusa e il relax

Situazione molto diversa dall’area dello specchio è l’illuminazione da creare in bagno nella zona doccia. In questo spazio, se possibile, sarebbe importare riuscire a creare un’illuminazione molto naturale. Per i bagni di grandi metrature è necessario inserire nuovi punti luce in questa zona, per consentire il giusto relax. Al contrario per gli ambienti più piccoli è possibile installare un box doccia in vetro così da consentire alla luce di filtrare. In questo modo non ci sarà la necessità di progettare nuovi punti luce. Visitando il sito di CeramicaFlaminia, potrete trovare tanti spunti per creare la corretta illuminazione nel bagno e scegliere specchi e elementi di arredo che rispondono alle vostre esigenze.

 

Fonte immagine: ceramicaflaminia.it