colori arredo bagno cosa evitare

Colori, una questione di equilibri: cosa evitare nell’arredo bagno

13 aprile 2017 | Arredare con stile

L’arredo bagno? Scegliete di personalizzarlo proprio come ogni altro spazio della casa. Sì perché la stanza da bagno assume oggi un’importanza particolare. Anche in tale ambiente ricerchiamo pace e tranquillità, come pure efficienza e funzionalità. Il tutto cercando di seguire le tendenze senza tralasciare anche i nostri gusti. Soprattutto i colori giocano un ruolo fondamentale nel farci vivere un’esperienza bagno davvero unica. È dunque importante non commettere errori.

Scopriamo quali sono i colori più indicati per l’arredo bagno e cosa evitare.

Dagli anni ’60 la supremazia del colore

Un colore per ogni emozione. Se dovessimo trovare la perfetta sintesi per spiegare l’importanza dei colori nel bagno, potremmo dirla così. È negli anni ’60 che prende piede la tendenza dei sanitari colorati. Tonalità intense per componenti funzionali ma esteticamente attraenti. I colori più scelti sono il blu e il verde, perché sono quelli che maggiormente ricordano l’elemento acqua. Il bianco è poi quello che in assoluto restituisce di più un’idea di pulito, ordinato e rilassante. Per un risultato davvero armonico, scegliete i colori neutri che conferiscono quel tocco di stile ed eleganza. Sono inoltre facilmente abbinabili con qualsiasi altro elemento d’arredo vi capiti di aggiungere.

Cosa evitare

Se si scelgono i colori neutri, come ad esempio il bianco, dovete cercare di limitare l’effetto asettico che può suggerire. Sì alla rievocazione della purezza. No alla similitudine con la freddezza. Il bianco shock inoltre, può infastidire ed appiattire il vostro arredo. Stessa regola vale per i colori caldi. Se scegliete un rosso intenso fate sempre attenzione a che questo non sia troppo. Cercate per quanto possibile di staccare un po’, abbinando magari dei colori che possano smorzare l’effetto troppo aggressivo di questa tinta. Energia e potenza sì, per dare la carica. Sappiate però dosarla, miscelandola con altri elementi d’arredo meno marcati. Soprattutto in un ambiente come il bagno che, invece, è deputato ad accoglierci in dei momenti cruciali della nostra giornata. Voglia di eleganza anche con il nero. Un colore di gran moda ma che richiede un sapiente mix di colori per il resto dell’arredo bagno. Al fine di evitare l’effetto troppo strong di un ambiente cupo, giochiamo con i colori di pareti, piastrelle e accessori.

 

Avrete capito come anche la scelta dei colori sia un delicato gioco di equilibri. Non lasciate nulla al caso, quindi, e affidatevi alla professionalità di Flaminia che saprà offrirvi idee di stile davvero innovative.

 

Fonte immagine: ceramicaflaminia.it