come pulire il bagno

Come pulire il bagno in 5 semplici mosse

18 aprile 2017 | Come fare per

La pulizia del bagno è un gesto quotidiano imprescindibile. Mantenere un’igiene perfetta ma in poche semplici mosse è il sogno di tutti, specie se si condivide la stanza da bagno con tante persone. Ecco i 5 semplici step consigliati da Ceramica Flaminica per una pulizia impeccabile ma pratica.

Consigli preliminari

Il consiglio base è quello di avere, per quanto possibile, un bagno non troppo pieno di oggetti, poiché riducono lo spazio e ostacolano le operazioni di pulizia, rendendole lunghe e disordinate. In questo modo eviterete di accumulare disordine e potrete pulire in modo comodo e veloce. Un altro trucco per la pulizia del bagno è quello di eliminare il tappeto in tessuto ai piedi del lavabo. Il pavimento si manterrà pulito più a lungo e voi avrete una cosa in meno da lavare.

Le 5 cose da fare

  • Pulire con il limone. La pulizia con i prodotti naturali sta ormai entrando nell’uso domestico quotidiano. Sono nostri alleati prodotti come l’aceto, il bicarbonato, il sale ma soprattutto il limone. Si tratta di un potente antibatterico che in più diffonde un gradevole profumo.
  • Pulire le superfici in ceramica. Potete tranquillamente strofinare il limone sulla ceramica, la farà risplendere di una nuova luce. Sui rubinetti manderà via il calcare. Nella doccia eliminerà residui di sapone, incrostazioni e muffa. I detergenti non abrasivi neutri e una spugna morbida, sono invece l’alternativa. E per le piastrelle? Provate la buccia d’arancia, la sua parte interna fa miracoli.
  • Pulire le tubature. Potete versare all’interno degli scarichi una potente miscela di bicarbonato, aceto e sale. L’acqua bollente farà il resto, liberandoli da eventuali ingorghi.
  • Asciugare. Per evitare la formazione del calcare e ridurre la sua comparsa, la regola aurea è quella di asciugare con cura superfici e sanitari, subito dopo la detersione. Le goccioline residue sono nemiche del pulito.
  • Profumare con l’olio essenziale. Se volete essere green fino in fondo, potete utilizzare un profumo naturale invece di quello chimico. Servitevi ad esempio degli oli essenziali: dalla lavanda al bergamotto o perfino il tè verde, divertitevi a scegliere a seconda delle vostre preferenze. Potete dare un tocco naturale al vostro bagno anche preparando un potpourri floreale da mettere in un cestino, in un punto strategico, per diffondere il profumo.

Ricordate che mantenere un bagno pulito è possibile anche grazie alla scelta di materiali di qualità e ad un lavoro di costante manutenzione. Per quello che riguarda i sanitari, Flaminia propone una soluzione innovativa per l’igiene con GoClean®, un sistema che pulisce ed al contempo impedisce la proliferazione dei batteri.

 

Fonte immagine: ceramicaflaminia.it