bagno stretto e lungo vasca o doccia

Vasca o doccia: quale soluzione adottare per un bagno stretto e lungo?

16 marzo 2017 | Come fare per

Quando abbiamo a che fare con la ristrutturazione del bagno di casa, prima ancora della scelta dei sanitari, è necessario studiarne le metrature per organizzare al meglio la disposizione degli oggetti e creare la giusta armonia tra gli spazi.

Nel precedente articolo abbiamo parlato della collocazione della doccia in un bagno stretto e lungo. Oggi, invece, vogliamo rispondere a un dubbio che accomuna molte persone che sono alle prese con la ristrutturazione della stanza da bagno: quale soluzione di arredo scegliere in un bagno stretto e lungo, la vasca o la doccia?

Effettivamente, si tratta di un bel dilemma e Flaminia cercherà di darvi tutte le accortezze e i consigli utili, affinché possiate optare per la soluzione più indicata per il vostro bagno.

Le disposizioni dei sanitari e lo spazio da dedicare alla doccia

Come ogni bagno che si voglia ristrutturare o progettare, non possiamo fare a meno dei sanitari. Se il vostro bagno ha una forma stretta e lunga, dovrete cercare di ottimizzare lo spazio adottando, in primis, alcune semplici soluzioni: affiancare wc e bidet disponendoli lungo una delle due pareti più lunghe. Questa scelta ci permetterà di giocare con il resto dello spazio. Se siete amanti della doccia, vi consigliamo di sfruttare la parete più corta del bagno situata in fondo rispetto alla porta di ingresso. In questo modo, risparmierete gran parte dello spazio e potrete creare due ambienti, uno per la zona trucco e un altro per la lavanderia.

Sfruttare lo spazio per installare la vasca da bagno

Se siete tra quelli che desiderano installare una vasca, perché il vostro sogno è sempre stato quello diuna stanza in cui abbandonarvi al relax di un bagno caldo dopo una frenetica giornata di lavoro o durante un fine settimana, gli accorgimenti da seguire sono altri. Prima di tutto, scegliete un lavabo di dimensioni contenute, come la bellissima collezione di lavabi Pass, optando magari per la versione da appoggio, così da poter sfruttare lo spazio sottostante per la biancheria. In questo modo, avrete più margine di spazio sulla parete frontale dove collocare la vasca.

Per ciò che invece riguarda il design e le dimensioni, Flaminia offre diverse tipologie e varie misure di vasche da bagno, che si inseriscono perfettamente in ogni contesto di arredo. La linea Io presenta una vasca da bagno da 193 cm, in cui le morbide curve si ispirano alle geometrie e al gusto minimalista dei bagni moderni. La vasca Oval, invece, è una linea dal design neutro ed elegante, caratterizzata da spessori sottili e può essere usata a parete o a centro stanza.

Ideale per spazi ridotti, per chi non vuole rinunciare mai a un oggetto come la vasca da bagno, la linea Wash offre il massimo comfort ed è disponibile anche nella versione più contenuta da 150 cm.

Qualunque sia la scelta finale per il vostro bagno stretto e lungo tra vasca o doccia, ricordate sempre di prestare attenzione alla disposizione dei sanitari e alla giusta sistemazione degli elementi di arredo.

Per maggiori informazioni, potete consultare la pagina dedicata alle vasche e sistemi doccia presente sul nostro sito ufficiale.

 

Fonte immagine: ceramicaflaminia.it