come scegliere arredamento bagno

Sanitari, materiali e accessori: come scegliere l’arredamento bagno

2 marzo 2017 | Arredare con stile

La stanza da bagno è uno degli spazi della casa che, in fase di arredamento, non va mai trascurato: necessita, infatti, di  essere confortevole, funzionale ma anche di stile. È il luogo in cui trascorriamo le fasi più importanti della giornata. In bagno ci prepariamo per uscire e ci rilassiamo dopo una faticosa giornata di lavoro.

L’arredamento va quindi scelto con cura, in modo da contribuire a rendere l’esperienza quotidiana, piacevole e rilassante, allo stesso tempo. Non da meno deve essere l’accordo con tutto il resto del mobilio presente in casa e, naturalmente, con il budget a disposizione. Ecco allora qualche consiglio utile su come scegliere l’arredamento per la stanza da bagno.

Arredo bagno: quando lo stile si combina con la funzionalità

Il primo utile suggerimento per iniziare ad arredare il vostro bagno è quello di tinteggiare la stanza e prepararla in questo modo ad accogliere il mobilio che sceglierete. Avrete fatto un’utile operazione d’igiene e di stile. Già, perché una volta scelto il colore delle pareti, arredare il vostro bagno sarà più semplice e le idee verranno naturalmente. Se invece avete deciso tutto, allora potete perfino cimentarvi in qualche decoro che personalizzi ancor più il vostro stile. Ricordate sempre che le tinte tenui si prestano a una vasta gamma di possibilità di arredo.

Forme e Materiali

Dalla ceramica al legno, dall’ottone fino all’ultra moderno tecknostone, avete a disposizione un’ampia scelta. Per un arredo semplice dal mood versatile, potete scegliere il legno come materiale. Ed arricchire la vostra stanza da bagno con un lavabo in stile antico. Gli appassionati del moderno non esiteranno ad arredare il loro bagno con sanitari dalle linee essenziali e geometriche, ma anche funzionali, che non rinuncino a soddisfare esigenze di design e qualità manifatturiera, come quelli della linea Goclean®. L’antracite e la grafite possono essere i colori per i lavabi e i ripiani d’appoggio. Per uno stile high-tech sarà necessario virare verso materiali molto resistenti come l’acciaio, in versione lucida, satinata o addirittura verniciata. E se invece desiderate un mood vintage potete scegliere rubinetterie con tinte che ricordino i materiali dell’oro e dell’argento. Per gli audaci, e per coloro che non si spaventano all’idea di mantenere con estrema attenzione il loro bagno, esiste l’opzione arredamento prezioso, con il cristallo temperato o il vetro di Murano.

Sanitari

È una scelta d’arredo cruciale. Diviene, quindi, fondamentale scegliere dei sanitari belli ma funzionali, sempre in linea con le tendenze del momento e l’innovazione tecnologica.

Accessori

Lampadari di vetro, plafoniere o moderni faretti, pratici e amici del risparmio, sono i nostri alleati per quel tocco in più. Possono conferire al bagno un’atmosfera intima o al contrario dare carattere, per soluzioni di arredamento personalizzate. E non dimenticate lo specchio, in bagno è il vero complice di una donna. Potete trovare diversi motivi d’ispirazione nelle linee Specchi e Makeup, proposte da Ceramica Flaminia.

 

Fonte immagine: ceramicaflaminia.it