progettare il bagno

I 4 errori da evitare nella progettazione del bagno

2 maggio 2018 | Come fare per

Progettare il bagno, richiede grande attenzione ad ogni dettaglio ed è proprio per questo che in questa fase è piuttosto comune commettere qualche errore. Niente paura: con piccolissime modifiche, tutti gli sbagli possono essere facilmente risolti. Ecco 4 tra gli errori più comuni che si compiono nel progettare il bagno e le soluzioni per rimediare e rendere il bagno più bello e funzionale di prima.

1 – Scarsa illuminazione

Uno dei più comuni errori, è sicuramente quello della scarsa illuminazione. Molto spesso, un’illuminazione troppo debole rende il bagno una stanza buia, triste ma soprattutto poco funzionale. Per rimediare, è sufficiente creare un’illuminazione a strati,secondo questo semplice schema:

  • Illuminazione ambientale – È la fonte di illuminazione principale, generalmente quella a centro soffitto. Se non è sufficiente, valutate l’aggiunta di luci da incasso aggiuntive per illuminare gli angoli più bui.
  • Illuminazione d’accento –Aggiungere illuminazione intorno allo specchio, è molto utile per rendere più agevoli le operazioni di make-up. Per chi ama il confort, una tenue luce d’accento intorno alla vasca può servire a rendere l’ambiente più rilassante.
  • Illuminazione task – Specchietti di bellezza più piccoli e illuminati sono ulteriori dettagli che possono aiutare ad illuminare meglio il bagno.

2 – Scarsa disponibilità di spazio

Progettare un bagno con poco spazio disponibile, è un errore molto comune. Senza lo spazio utile per raccogliere i prodotti e la biancheria per il bagno in un unico posto si rischia di avere in poco tempo una stanza disordinata e vanificare gli sforzi per curare il design. In questo caso, è utile ordinare il bagno con tanti accessori, mensole, scaffali e ripiani.

3 – Abbinare male gli arredi

Un errore altrettanto comune nel progettare il bagno, è abbinare male gli arredi, ma anche qui la soluzione è a portata di mano. Quando si ha a che fare con l’arredamento, è importante considerare che, se i materiali scelti sono importanti, le finiture lo sono altrettanto.

4 – Dimenticare le decorazioni

Senza esagerare troppo, soprattutto quando si ha a che fare con i problemi di spazio di un bagno piccolo, le decorazioni per il bagno sono dettagli che possono contribuire a valorizzare il design rendendolo più autentico e personale. Asciugamani, tappetini, candele, ma anche complementi d’arredo come lo sgabello-tavolino Rocchetto, sono gli elementi che possono rendere l’ambiente bagno più bello e accogliente.