Come ordinare il bagno

Come ordinare il bagno: scopriamolo con questi 7 consigli utili

21 settembre 2017 | Come fare per

Il bagno è uno di quegli ambienti soggetti a disordine e caos, specialmente quando in casa vi abitano più persone, ancor di più se a metterci piede sono anche i bambini. Una delle stanze più utilizzate in casa: al mattino prima di uscire e al rientro dopo una lunga e intensa giornata di lavoro, utilizziamo questo spazio per rinfrescarci e rilassarci, ma l’effetto finale è quello di un ambiente che è costantemente messo sotto sopra. Come possiamo ordinare il bagno in modo da non dover creare sempre la stessa confusione? Ecco alcuni consigli utili che vi aiuteranno a renderlo meno confusionale e disordinato.

  1. Ordinare i prodotti più ingombranti in un unico posto

Tenere tutti i prodotti per il bagno e il corpo in un unico posto vi aiuterà a non disperdere gli oggetti in bagno e ad avere un unico spazio dove collocarli. Potete sfruttare dei portaoggetti appendibili, i quali sono molto pratici e possono essere collocati in punti nascosti come dietro la porta o all’interno di armadi. Inoltre, sono facilmente riempibili e una volta che non servono più, possono essere riposti in un cassetto, non ingombrando.

  1. Portaoggetti nell’armadio della biancheria (agganciati)

Con dei gancetti da apporre all’interno dell’armadio, possiamo ricavare ulteriore spazio per la biancheria e appendere lo stretto necessario, in modo da tenere sempre a vista gli oggetti di cui abbiamo bisogno durante il nostro utilizzo quotidiano.

  1. Ganci al bastone portasciugamani

Anche il portasciugamani può divenire un elemento utile per ottenere altro spazio. Sfruttando il bastone del nostro portasciugamani, potremo usare dei ganci per inserire la cuffia per la doccia, poggiare un piccolo asciugamano o una salvietta struccante.

  1. Adesivo magnetico per le pinzette e accessori trucco

Se disponiamo di una zona make-up, dovremo avere tutto a portata di mano. Sfruttando un adesivo magnetico da apporre sulle mattonelle del bagno o su una parete interna di un mobiletto, avremo raccolti tutti gli accessori per il trucco, specialmente oggetti piccoli come pinzette, ombretti e matite, che spesso finiscono per perdersi in cassetti e armadi troppo grandi.

  1. Prodotti da bagno raccolti in un cassetto a scompartimenti

Create un cassetto con diversi scompartimenti, come quello per le posate o per gli attrezzi idraulici. In questo modo, avrete un ordine ineccepibile dei vostri prodotti e suddiviso tutto per dimensioni e tipologia. Un consiglio? Provate a disporre dentifricio, spazzolino di scorta, cotone, forbici e cotton fioc al suo interno e vedrete quanto sarà utile e pratico.

  1. Utilizza le mensole per suddividere gli spazi di ogni componente della casa

Le mensole sono un accessorio che nel bagno trova sempre una sua funzionalità. Se il bagno è vissuto da più persone, l’idea potrebbe essere di installare più mensole, riservandone una per ogni componente della casa, il quale disporrà dei suoi oggetti personali come profumi e deodoranti, trucco e spazzolino.

  1. Ceste di vimini per i prodotti di scorta per l’igiene

Le ceste, oltre a conferire una certa eleganza e dare un tocco vintage, sono anche degli ottimi contenitori per la biancheria e i prodotti per il bagno. Se disponete di ripiani o mobili a vista, un’idea può essere quella di sfruttare questi spazi abbellendoli con delle ceste di diverse dimensioni, al cui interno potrete inserire qualsiasi prodotto per le vostre necessità: carta igienica di scorta, asciugamani o giornali per un momento di lettura e relax che vi concederete.

Questi erano alcuni consigli utili su come ordinare il bagno. Flaminia dispone di complementi per il bagno e produce ceramiche sanitarie tutte rigorosamente made in Italy. Per avere maggiori informazioni, visita la pagina prodotti sul nostro sito ufficiale.

 

Fonte immagine: ceramicaflaminia.it